Crea sito

Immacolata:comunicato del 5 marzo 2020 per i portatori del carro trionfale dell’8 dicembre a Torre del Greco (Napoli)

Verifica e revisione dei tesserini e dei gruppi dei portatori

Oggi 5 marzo  2020 la Basilica di S.Croce in Torre del Greco (Napoli) ha diramato un nuovo Comunicato che riguarda  i portatori del Carro trionfale dell’Immacolata dell’8 dicembre :

AVVISO a tutti i PORTATORI del CARRO dell’ IMMACOLATA

Gli incontri per il riordino dei TESSERINI, che erano stati fissati a partire dal 5 Marzo 2020,

SONO TUTTI RINVIATI

a data da destinarsi. per motivi sanitari precauzionali.

N.B.: uscirà un nuovo avviso per comunicare le nuove date.”

Questo comunicato si aggiunge al precedente del 3 marzo 2020:

“Carissimi in ottemperanza alle disposizioni del Ministero della Salute e della Curia Arcivescovile di Napoli in maniera del tutto precauzionale si è deciso di sospendere fino al 15 marzo la catechesi e tutte le attività della parrocchia.

Rimarranno come appuntamento consueto le Messe Feriali e Festive con i soliti orari, l’adorazione del giovedì e la Via Crucis del venerdì, mentre per i bambini rimarrà la preghiera intorno alla Croce del venerdì alle ore 17.00 e la messa domenicale delle ore 10.30.

Uniti in preghiera per questo momento delicato che stiamo vivendo, fiduciosi nella intercessione della Madonna di San Vincenzo e dei nostri Santí Protettori.

Pace a voi! “

Sempre oggi 5 marzo 2020 nel Comunicato del Cardinale Crescenzio Sepe e dei Vescovi della Campania sull’emergenza Covid-19 ai  Parroci e gli Operatori Pastorali nelle Comunità ecclesiali,si invitano tutti i fedeli durante le liturgie ad avere particolare cura nell’osservare le indicazioni sanitarie per la tutela della persona e nel rispetto della salute comune: mantenere distanza minima di sicurezza, evitare contatti ravvicinati (segno della pace), ricevere la santa comunione sulla mano e le altre dovute attenzioni a tutela della propria persona e degli altri.

Nel confermare la possibilità di celebrare l’Eucarestia e gli appuntamenti di preghiera che caratterizzano questo periodo quaresimale,osservando le particolari indicazioni previste, alla luce delle disposizioni ministeriali, confermiamo anche l’opportunità di sospendere, fino al 15 marzo p.v., gli incontri di catechismo, le attività oratoriali e quelle iniziative che potrebbero non garantire l’osservanza delle indicazioni sanitarie.

Rivolgiamo al Dio, trino ed unico, fonte e destinazione della nostra vita, la comune preghiera e supplichiamo l’intercessione della Madre nostra, Maria, salute degli infermi, in un filiale e comune affidamento.