Crea sito

Ogni 8 del mese la Buonanotte a Maria Basilica S.Croce Torre del Greco

Carissimi torresi,nel programma dei festeggiamenti che fu consegnato prima della festa dell’Immacolata dell’8 dicembre, il Parroco Don Giosue’ Lombardo ci ricordava che per continuare a camminare insieme nell’anno 2020 il giorno 8 di ogni mese alle ore 20.00 ci saremmo ritrovati per la Buonanotte a Maria nella Basilica di Santa Croce in Torre del Greco, invitando con particolare raccomandazione i portatori del carro trionfale dell’Immacolata e le loro famiglie.Negli anni scorsi agli appuntamenti dell’8 di ogni mese c’è stata una scarsa partecipazione, un po’ di tutte quelle persone sopratutto portatori del carro ,che si vedono solo nel periodo della festa dell’8 dicembre o di quando c’è una processione dell’Immacolata.Vi esorto a partecipare con più fervore alla preghiera della Buona Notte che avviene ogni 8 del Mese alle ore 20.00 in Basilica, e domani 8 gennaio sara’ il primo appuntamento dell’anno.Quindi non ci ricordiamo dell’Immacolata solo nel periodo della festa o solo nel momento in cui c’è qualche processione, ma tutto l’anno, donando 30 minuti una volta al mese alla Madre che portiamo tutti noi non solo sulle spalle ma anche nel cuore, fin da Bambini……Invitiamo i portatori e le loro famiglie a partecipare ogni mese a questo incontro con Maria.L’Immacolata non si venera solo l’8 dicembre, ma tutto l’anno. È li che ci aspetta, nella sua casa, come una madre aspetta i suoi figli. Facciamoci guidare da Maria, la stella che illumina il nostro cammino, porta felice del cielo.Dalle celebrazioni annuali nasce infatti anche la responsabilità, di crescere incessantemente nella vita di grazia, una vita che ci sospinge verso la santità. Il cammino verso la santità si snoda dentro il nostro vissuto quotidiano, fatto di pensieri,sentimenti, decisioni, scelte e gesti concreti. E tutto questo negli ambienti della vita feriale in casa, sul lavoro, nella scuola, nelle relazioni personali e nei diversi momenti dell’esistenza: quelli della serenità come in quelli della fatica, della prova, della sofferenza. In una parola: si tratta di vivere in modo straordinario le realtà ordinarie della giornata.Auguro a tutti e prego perché l’Immacolata, la “tutta santa” conquisti il nostro cuoree lo sostenga nell’impegno di essere testimoni di santità.Perché di nessun’altra testimonianza più preziosa e più urgente di questa ha bisogno il nostro mondo.Grazie e Buon Cammino con Maria,l’Immacolata Concezione