Crea sito

La tradizione nel segno dei carri in miniatura

Carissimi torresi,quando si parla del carro dell’Immacolata, la mastodontica struttura votiva sulla quale s’innalza in tutta la sua regale bellezza l’immagine dell’Immacolata, un pensiero va’ ai carri in miniatura. Una tradizione storica lega il “carriciello”, come lo chiamano in gergo i torresi,alla festività dell’otto dicembre.Costruito negli androni dei palazzi nei vari quartieri del centro storico e della zona mare, il carriciello vuole essere un omaggio alla Madonna, segno di fede e amore instancabile verso l’Immacolata Concezione.”Il carro in miniatura è parte integrante della festa dell’otto di dicembre, è un valore cristiano e culturale oltre ad essere storia e tradizione tramandata da generazione in generazione”.Il 7 dicembre di ogni anno, così come avviene per il Carro trionfale dell’Immacolata nella Basilica di S. Croce anche i carri in miniatura vengono “girati” per permettergli all’indomani dì uscire. Le funzioni si tengono dopo quella analoga in S. Croce e vede anch’esse un consolidato cerimoniale .Quest’anno per il quarto anno consecutivo c’è stato contestualmente alla preparazione del Carro dell’Immacolata, un vero e proprio laboratorio artistico-artigianale che ha coinvolto giovani e giovanissimi dell’Oratorio Don Bosco alla creazione dei Carri devozionali più piccoli, i tanti ‘figlioletti’ che seguono la statua durante la Processione del giorno 8.In vista della Processione dell’8 Dicembre, in questa occasione vengono presentati ed esibiti i Carri realizzati a cura del laboratorio artistico dell’Oratorio parrocchiale.Il Laboratorio nasce dalla sottoscrizione di risorse e di energie d’ investimento da parte degli artisti di rinomata e consolidata esperienza nel campo Salvatore Di Lecce , Silvio Pernice e Imma Madonna , accompagnati dai collaboratori amministrativo- economici Giusy Pernice e Luigi Ascione (un mio omonimo) che ,con l’ausilio di Margherita Vivace , Francesco Buono , Alberto Protetto e Marco Ciaravolo , soci fondatori del coordinamento , da ben 4 anni , hanno deciso di unirsi per creare un punto di ritrovo artistico dove anche i giovanissimi apprendisti carristi in miniatura possono trovare guida e insegnamenti .Il gruppo coordina alla perfezione anche la macchina organizzativa della processione dei portatori dei carretti in miniatura al seguito del Carro Trionfale , grazie al monitoraggio di Caterina Ciavolino che insieme a tutti i componenti del coordinamento e Margherita Vivace disciplina le dinamiche garantendo ordine , raccoglimento e preghiera attraverso incontri preliminari con tutte le portatrici e i portatori giovani , sempre in pieno raccordo con le celebrazioni in Basilica.Si tratta di un momento particolarmente toccante, in cui i piccoli portatori trasportano i propri lavori con lo stesso orgoglio e con lo stesso spirito devozionale dei portatori del Carro dell’Immacolata, in un comune sentimento di fede e di condivisione di essa attraverso l’esposizione dei risultati di un laboratorio che è prima di tutto una fabbrica di sorrisi e di creatività.All’interno della storica sede della Chiesa dell’ Assunta in Via Comizi ,è allestita la consueta mostra dei carri in miniatura realizzati nelle scuole primarie e secondarie dei Circoli torresi.Un’iniziativa questa ben collaudata le cui radici risalgono all’impegno profuso dall’ “Ex U. C. O. Maria SS.Assunta “, che per anni e con continuità ha offerto alle scuole del territorio la possibilità di conoscere le tradizioni e di sperimentarle in una composizione di fede, devozione e tradizione.Ecco i principali appuntamenti:” CONCORSO SCOLASTICO E PARROCCHIALE CARRI IN MINIATURA IMMACOLATA 2014″ Attraverso l’ indizione del concorso , le scuole di ogni ordine e grado della città di Torre del Greco e gli oratori delle parrocchie partecipanti potranno realizzare il proprio carro in miniatura da esposizione che godrà quest’ anno di una mostra ” on the road” e itinerante :<br>6 dicembre esposizione in via Salvator Noto dalle ore 18:00 alle 20:007 dicembre esposizione in via Salvator Noto dalle ore 10:00 alle 12:30/dalle 16:00 alle 20:00
9-10-11 dicembre esposizione presso la Chiesa dell’ Assunta , sede dell’Oratorio Don Bosco
La sera del 7 Dicembre alle ore 20:45 , vigilia della Solennità dell’Immacolata Concezione , si assiste al tradizionale raduno di tutti i carri da processione in miniatura del laboratorio dell’Oratorio e di quelli dei “portoni”in piazza Santa Croce,allestendo un ‘esposizione estemporanea dell’arte e della creatività torrese colorata da momenti musicali attraverso la tradizionale ” Scala Santa “, ad opera di giovani cantori popolari locali ,che introduce il clima di raccoglimento e preghiera dei fedeli per la consueta messa di mezzanotte .
Il 12 Dicembre alle ore 10:00 presso i locali in Via Comizi della Chiesa dell’Assunta avverrà la consueta ” Cerimonia di premiazione ” per gli alunni partecipanti e gli insegnati , momento abituale di preghiera, aggregazione e condivisione .
” LABORATORIO CARRI IN MINIATURA DA PROCESSIONE “
Il laboratorio produce 2 carri ” grandi” da processione :Uomini d’Arte ( gruppo Salvatore di Lecce e Silvio Pernice )Donne d’Arte ( gruppo Imma Madonna , Margherita Vivace )Inoltre il laboratorio predispone l’allestimento di altri due carretti da processione , dalle dimensioni minori allestiti presso gli androni dei palazzi limitrofi il territorio parrocchiale :Giovanissimi in Arte ( minori di 16 anni coordinati da Amelia Romano )Giovanissime in Arte ( minori di 14 anni coordinate da Sara Madonna )
Queste manifestazioni richiamano all’attenzione i giovanissimi,con lo scopo di alimentare la favilla di questa festa che nella maggior parte dei casi arde gia’ con devozione nei cuori di tanti adolescenti.Un segnale forte per sperare in un futuro sempre piu’ segnato da un radicale attaccamento ad una devozione secolare lasciateci in eredita’ dai nostri avi.
Un saluto a tutti e che a Maronna v’accumpagne sempe.