Giovedi 8 Maggio Preghiera Buonanotte a Maria

Carissimi torresi,il Parroco Don Giosue’ Lombardo ci ricorda che per continuare a camminare insieme con l’Immacolata Concezione il giorno 8 di ogni mese del 2014 alle ore 20.00 ci saremmo ritrovati per la Preghiera della Buonanotte a Maria nella Basilica di Santa Croce in Torre del Greco, invitando con particolare raccomandazione i portatori del carro trionfale dell’Immacolata e le loro famiglie.Nei quattro precedenti appuntamenti c’è stata una scarsa partecipazione, un po’ di tutte quelle persone, sopratutto portatori del carro ,che si vedono solo nel periodo della festa dell’8 dicembre o di quando c’è una processione dell’Immacolata.L’Immacolata non si venera solo l’8 dicembre,ma tutto l’anno.È li che ci aspetta,nella sua casa, come una madre aspetta i suoi figli. Facciamoci guidare da Maria, la stella che illumina il nostro cammino, porta felice del cielo.E’ in pieno svolgimento in Basilica il mese Mariano,(il programma delle celebrazioni lo trovi in un articolo precedente del 28 aprile) e vi esorto a partecipare con più fervore alle celebrazioni in questo mese dedicato alla Madonna;particolarmente alla preghiera della Buona Notte a Maria ,che giovedi 8 maggio alle ore 20.00 sara’ al quinto appuntamento dell’anno.Quindi non ci ricordiamo dell’Immacolata solo nel periodo della festa o solo nel momento in cui c’è qualche processione, ma tutto l’anno, donando 30 minuti una volta al mese alla Madre che portiamo tutti noi non solo sulle spalle ma anche nel cuore, fin da Bambini……Sull’importanza del mese di Maggio dedicato alla Madonna, riflettiamo sulle parole di Padre Salvatore Maria Perrella, preside della Pontificia Facoltà Teologica Marianum:<<Il mese di maggio è tradizionalmente dedicato dal popolo cristiano a Maria, anche se va detto che il mese di maggio è il mese dello Spirito Santo. Quindi, c’è un abbinamento doveroso da fare: lo Spirito e Maria. Lo Spirito fa la Chiesa di Cristo, lo Spirito ha plasmato Maria rendendola Madre di Gesù, icona dei credenti. Per quanto riguarda, poi, la chiusura del mese di maggio noi ci troviamo proprio nel giorno tipico della marianità della fede, perché celebriamo la memoria della Visitazione di Maria a Santa Elisabetta, ed è bello che il vescovo di Roma chiuda il mese di maggio con la contemplazione dei misteri mediante la pia pratica, la bella preghiera evangelica del Rosario.Il Rosario è una preghiera a cui i Papi hanno sempre tenuto: da Leone XIII a Paolo VI a Giovanni Paolo II, a Papa Benedetto XVI e quindi a Papa Francesco. Perché il Rosario è preghiera familiare della famiglia di Dio, cioè della Chiesa; è preghiera delle famiglie che devono trovare spazi di preghiera, di orazione, di contemplazione: altrimenti, la famiglia si sradica dal nucleo fondamentale che è la famiglia stessa di Dio, la Trinità, che è presente in ogni famiglia visto che la famiglia – insegnava Papa Giovanni Paolo II – è veramente “icona della Trinità”.E’ importante anche la devozione alla Madonna di Pompei , per noi, gente del Sud ma anche dell’Italia e del mondo, l’icona di Maria che, sorridendo, ci offre la corona e con la corona, più della corona, ci offre il Figlio, è l’immagine più bella che possa veramente ridestare in noi questa passione per il Figlio di Maria, per il Figlio di Dio. Dobbiamo dire con Bartolo Longo che il Rosario è “catena dolce che ci rannoda a Dio”. >>Con queste parole auguro a tutti e prego perché l’Immacolata, la “tutta santa” conquisti il nostro cuore e lo sostenga nell’impegno di essere testimoni di santità.Perché di nessun’altra testimonianza più preziosa e più urgente di questa ha bisogno il nostro mondo.Grazie e Buon Cammino con Maria,l’Immacolata Concezione.<br>Per ulteriori informazioni potete contattare direttamente la Basilica Pontificia di Santa Croce al numero telefonico: 081/8812250