Crea sito

Coronavirus : sospese tutte le Sante Messe e cerimonie religiose in tutta Italia fino al 3 aprile

Comunicato CEI e del Cardinale Crescenzio Sepe

Il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri per combattere e prevenire il contagio da coronavirus, entrato in vigore quest’oggi 8 marzo, sospende a livello preventivo, fino a venerdì 3 aprile, sull’intero territorio nazionale “le cerimonie civili e religiose, ivi comprese quelle funebri”.

L’interpretazione fornita dal Governo include rigorosamente le Sante Messe e le esequie tra le “cerimonie religiose”.

A tal proposito oggi in tarda serata c’è stato il Comunicato del Cardinale Crescenzio Sepe Arcivescovo di Napoli e Presidente della Conferenza Episcopale Campana sulla sospensione delle liturgie assembleari.

“L ’Arcivescovo Metropolita di Napoli, Presidente della Conferenza Episcopale Campana, nello spirito del comunicato diffuso questo pomeriggio dalla Conferenza Episcopale Italiana che ha preso atto, con sofferenza ma responsabilmente, delle disposizioni restrittive, anche rispetto ad attività religiose, riportate nell’odierno Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per combattere e prevenire il contagio da coronavirus, sottolinea e precisa che sono sospese tutte le cerimonie religiose, ivi compresa la celebrazione delle Messe, dei matrimoni, dei battesimi, dei funerali e di ogni altra liturgia e iniziativa a carattere assembleare.

Restano aperte le Chiese, come detto nel Decreto, per consentire a chi lo voglia di raccogliersi in preghiera a titolo personale, con obbligo, comunque, di rispettare le disposizioni già dettate da Decreto Presidenziale circa l’osservanza delle norme igieniche e la distanza tra persone. L’Arcivescovo si riserva di diffondere nella mattinata di domani ulteriori e più specifiche indicazioni circa alcune cerimonie e iniziative pastorali”.

Restiamo uniti in preghiera .