Crea sito

Auguri di Buona Pasqua 2014

Carissimi torresi,che ci seguite da ogni parte del mondo vi rinnovo il mio augurio: Buona Pasqua!Portate nelle vostre famiglie e nei vostri Paesi il messaggio di gioia, di speranza e di pace, che ogni anno, in questo giorno, si rinnova con forza.Ricordate le parole che ci parlano attraverso i secoli, nei tempi difficilissimi e nei tempi odierni. “Cristo è risorto, ci è dato come esempio”.Non distogliete lo sguardo da Cristo! Non dimenticate il suo esempio! Siate forti! -A tutti voi voglio augurare una buona Pasqua, ringraziando coloro che si uniscono a noi per formare una comunità di preghiera. Questa comunità prega con Maria Immacolata e prega Maria Immacolata; prega con Maria Immacolata per tutti gli uomini, per tutte le persone, per le famiglie, per i popoli che soffrono, specialmente per quei Paesi dove manca la pace, dove manca la giustizia, dove mancano i mezzi.Con questo grido alla Madre del Risorto – Prega per noi! – Ci portiamo da Piazza Santa Croce in tutti i cuori e in tutto il mondo.Tutti devono sapere che siamo uniti con loro nella Croce e nella risurrezione di Gesù Cristo.Ci piace ricordare la parole del Beato Giovanni Paolo II,prossimo alla Santificazione il 27 aprile a Roma.Egli ci ricorda l’importanza della croce; solo attraverso di essa possiamo raggiungere la pace e la gioia.
NON ABBIATE PAURA DELLA SOFFERENZA E DELLA MORTE!
Poiché la croce di Cristo è il segno d’amore e di salvezza,non deve sorprenderci che ogni amore autentico richiede sacrificio.Non abbiate paura quando l’amore richiede sacrificio.Non abbiate paura della croce di Cristo.La croce è l’Albero della Vita.È sorgente di ogni gioia e di ogni pace.Era l’unico modo per Gesù di arrivare alla risurrezione e al trionfo.È l’unico modo per noi di partecipare alla sua vita, ora e sempre.Certamente il messaggio che la Croce comunica non è facile da comprendere nella nostra epoca,ma voi, cari giovani, non abbiate paura di proclamare, in ogni circostanza il Vangelo della Croce.Non abbiate paura di andare controcorrente!
(Papa Giovanni Paolo II, Omelia – 4 Aprile 2004)

Un augurio di Buona Pasqua a tutti e “che a Maronna v’accupagne sempe”.