Crea sito

“A festa d’a Mmaculata” di Vittorio Bisbiglia

Carissimi torresi,voglio ricordare in questi giorni che ci avvicinano alla festa dell’Immacolata,Vittorio Bisbiglia ,scomparso nel 2012,che scrisse una poesia con il cuore dedicata alla nostra Madre Maria Immacolata e che rappresenta tutti noi torresi vicini e lontani.Nel video della Messa dei portatori del carro dell’Immacolata datato 8 dicembre 1998 al minuto 7:36 c’è lo stesso Vittorio Bisbiglia che recita questa poesia ,che potete trovare sul nostro sito al link: http://www.immacolataditorredelgreco.it/video-1998.html.


“A FESTA D’ ‘A ‘MMACULATA” DI VITTORIO BISBIGLIA


COMME SI BELLA MARONNA MIA,VURRIA SAPE’ CHI E’ CHILL’OMM ‘O CHILLU’ GENIO CHE TA FATT’ ACCUSSI’ BELLA,CHIST’UOCCHIE CA’ TIEN’ FRONTE BRILLANO CCHIU’ D’’O SOLE,STA’ FACCIA ACCUSSI’ CARA ,CA’ SI ‘A GUARD TE PARLA ,TE RIRE E TE CHIAGNE,SI BELLA,SI BELLA PURE SE STAI DINT’’A CAPPELLA,SI STAJE ‘MMIEZ ‘A CHIESA,MA A COSA CCHIU ’ GRANDE E’ QUANNO TE METTONO ‘NCOPP ‘O CARRO,E TE PORTANO IN CAMMINO PE TUTTE E VIE E STRADE D’’O PAESE MIO.CE STANNO COSE BELLE ‘NCOPP ‘O MUNNO,MA TUTTE STE’ BELLEZZE E RARITA’ E PO’ TENE’ SOLO TU MAMMA MIA,TUTTA ‘A BELLEZZA D’’O SOLE , D’’O MARE, D’’O CIELO E DA LUNAE TIENE’ SOLO TU MARONNA MIA.SI T’ARRACCUMANNO TUTTE’ STI’ GUAGLIONE PURTATURE,E QUANNO TE PREGANO ,TE CHIAMMANO TU ACCUGLIERE SOTTO ‘O MANTO,E PURE A CHILLE CHE STANNO LUNTANE CA TE VEDONO E TE CHIAMMANO COM’E ‘A NA MAMMA,TUTTA STA FEDE E DEVOZIONE CA TENGO PE’ TE SULE CHI E’ TURRESE A PO’ SAPE’.TE VULESSE DICERE ANCORA TANTE COSE MARONNA MIA,MA L’URDEMA COSA CA TE DICO,SI A GIOIA E O BENE D’’O CORE MIO.


Un saluto a tutti e Che a Maronna v’accumpagne sempe.